Sarah Kampf chiude Headcrash in Frankenjura, Germania

Sarah Kampf, nata Sarah Seeger, ha ripetuto Headcrash in Frankenjura, Germania. La 38enne madre di due figli racconta come è riuscita a salire questa via d’arrampicata sportiva gradata 8c.

Più di tre decenni dopo il primo 8c al mondo per mano di Wolfgang Güllich, che aveva liberato Wallstreet in Frankenjura, Germania, l’8c femminile nella culla dell’arrampicata sportiva tedesca rimane un evento raro. Era Sarah Kampf, nata Sarah Seeger, che per prima è riuscita a salire questo grado nel 2009 e adesso, a distanza di dieci anni, sposata e con due piccoli bambini, è riuscita nuovamente a confermare queste difficoltà con la salita di Headcrash nella falesia Wasserstein vicino a Obertrubach. Liberata nel 1993 da Werner Thon e originariamente gradata 8b+, una presa rotta ha fatto alzare il grado fino a 8c. Curiosamente, tra i suoi impegni lavorativi e la maternità, prima della ripetizione ha provato la via da sola con la corda dall’alto.


Headcrash
di Sarah Kampf

Ho provato Headcrash praticamente per caso: eravamo alla ricerca di un bella falesia adatta ai bambini e sono capitata in una falesia vicina. A fine giornata ero curiosa di vedere la via e così sono passata a dare un’occhiata. La linea è impressionante e l’arrampicata sia sul passaggio chiave sia su tutto il resto sono proprio il mio stile di scalata.

Dopo questa prima ricognizione ho passato alcuni giorni da sola, provando la sequenza chiave con la corda dall’alto. Mi sono molto piaciuti questi momenti di pace e tranquillità, da sola. E’ stato un ottimo modo per gestire il mio tempo libero, tra i miei figli e il mio lavoro. Detto questo, anche i giorni trascorsi lì con la mia famiglia e gli amici erano fantastici, e lentamente sono riuscita a capire come fare la via. Il passaggio chiave è composto da soltanto due movimenti, e i miei progressi erano lenti, ma ogni millimetro, ogni centimetro in più erano davvero motivanti e ad un certo punto ho superato il passaggio chiave ed ero sufficientemente fresca per salire anche la parte alta della via.

La mia rotpunkt di Headcrash non completa soltanto la via in sé – che considero una delle più belle in Frankenjura – ma anche l’intero processo che ho vissuto lì. Un processo segnato da contrasti: dalla assoluta concentrazione richiesta quando ero da sola, alle giornate vivaci e rumorose con i miei figli. Esattamente così infatti è stato il giorno in cui ho chiuso la via, e forse questa mancanza di aspettative, questa mancanza di nervosismo quando mi sono legata alla corda, sono uno dei motivi principali per cui sono riuscita a fare la rotpunkt.

Sarah Kampf – le vie più difficili
2019:
Headcrash – Frankenjura 8c
2018: Battle Cat – Frankenjura 8c/+
2017: Roof Warrior – Frankenjura 8c
2012: T1 Full Equip – Oliana, Spain8b+/ 8c
2012: Chrisu – Rottachberg 8c
2010: Odd Fellows – Frankenjura 8c
2009: Steinbock – Frankenjura 8c

0 thoughts on “Sarah Kampf chiude Headcrash in Frankenjura, Germania”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *