Rock Master Festival Day 1: qualificazioni IFSC World Cup Lead

Il report della prima giornata della quinta tappa della Coppa del Mondo Lead 2016 che si sta attualmente disputando ad Arco in occasione del 30° Rock Master.

Giornata lunga, quella di oggi al Climbing Stadium di Arco, per le 56 atlete e 72 atleti impegnati nel primo turno di gara della 5a tappa della IFSC Climbing World Coup che ha inaugurato il 30° Rock Master. Come sempre per questo turno di qualificazione sono state due le vie affrontate dagli atleti. Per tutti l’obiettivo erano i 26 posti per la semifinale di domani. E, ovviamente, tutti hanno cercato di centrare il massimo risultato, cioè il top su entrambe le vie, e la certezza di passare il turno.

A bissare la salita perfetta e quindi a strappare il biglietto per il secondo turno con il massimo punteggio sono stati tutti i più forti. In gara femminile ci sono riuscite in 7: la slovena Janja Garnbret, che comanda la classifica provvisoria della Coppa 2016, la sua connazionale Mina Markovic nonché vincitrice dell’edizione 2015, la francese Julia Chanourdie, le austriache Katharina Posch e Magdalena Röck, la belga Anak Verhoeven e l’a campionessa del mondo in carica, la coreana Jain Kim.

In gara maschile a comandare la classifica provvisoria con due top troviamo 9 atleti: l’italiano Stefano Ghisolfi, il russo Dmitrii Fakiryanov, lo spagnolo Ramón Julian Puigblanque, lo svizzero Sascha Lehmann, Adam Ondra della Repubblica Ceca, gli sloveni Urban Primozic e l’attuale leader della Coppa del Mondo Domen Skofic, l’austriaco Jakob Schubert e il francese Gautier Supper.

Tra le italiane si sono qualificate inoltre Asja Gollo (16°) e Claudia Ghisolfi (24°), mentre non si sono qualificate Andrea Ebner (33°), Silvia Cassol (34°) e Lisa De Martini (35°), Manuela Valsecchi (48°), Ilaria Scolaris (49°), Eva Scroccaro (50°). In gara maschile a Ghisolfi si aggiungono Francesco Vettorata (21°), Marcello Bombardi (25°) e Alberto Gotta (26°), mentre non riescono purtroppo a strappare il biglietto per la Semifinale Stefano Carnati (36°), Filip Schenk (40°), Giorgio Bendazzoli (44°), Michael Piccolruaz(45°), Pietro Biagini(46°), Alessandro Zeni (47°), Janluca Kostner (52°), David Oberprantacher (53°) e Lorenzo Sinibaldi (67°).

A completare la lista dei 26 qualificati sono, tra le donne, Tjasa Kalan, Anne-Sophie Koller, Salomé Romain, Hélène Janicot, Mathilde Becerra, Christine Schranz, Yuka Kobayashi, Risa Ota, Ievgeniia Kazbekova, Yuki Hiroshige, Dinara Fakhritdinova, Delaney Miller, Rebeka Kamin, Kokoro Takata, Charlotte Durif, Netta Fredman, Nikki Van Bergen. Tra gli uomini invece domani ci saranno Hanwool Kim, Tomas Ravanal, Fedir Samoilov, Mario Lechner, Max Rudigier, Sean Bailey, Romain Desgranges, Sebastian Halenke, Jihwan Park, Thomas Joannes, Keiichiro Korenaga, Mikhail Chernikov, Christoph Hanke e Martin Bergant.

>> INFO, FOTO & VIDEO: www.rockmasterfestival.com

0 thoughts on “Rock Master Festival Day 1: qualificazioni IFSC World Cup Lead”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *